Affidabilità strutturale degli edifici esistenti e Indice di Cornell

18 nov 2022


Notizia

 (18.11.2022) Pubblicato oggi su Ingenio il nuovo articolo di Francesco Pugi: Affidabilità strutturale, Indice di Cornell ed edifici esistenti.
Il documento ha l'obiettivo di presentare alcuni concetti fondamentali dell'analisi di sicurezza strutturale, introducendo l'approccio probabilistico che utilizza l’indice di affidabilità di Cornell. 
Si vuole fornire una introduzione di base all'argomento, in modo da favorire la comprensione di questi concetti, concetti che caratterizzeranno sempre più le analisi strutturali, attraverso le prossime modifiche normative, come è stato recentemente confermato dal Prof.Braga, in occasione del Convegno ANIDIS 2022 con particolare riferimento agli edifici esistenti
Nell'ambito dei metodi probabilistici, viene presentato un lavoro di Croce et al. [1] relativo alla calibrazione dei fattori parziali per le valutazioni di edifici esistenti in muratura, dove una procedura innovativa costituisce un’importante base di sviluppo verso la conoscenza delle proprietà dei materiali.
Nell'articolo, si evidenzia che l'analisi di una costruzione esistente chiama in causa molte variabili tra loro interagenti e con differenti distribuzioni di probabilità, e l'applicazione completa del metodo probabilistico all'analisi statica e sismica di un edificio presenta ad oggi un notevole grado di complessità.
Tuttavia, un miglioramento delle procedure di analisi attualmente svolte in campo professionale con il metodo semiprobabilistico può essere già ottenuto, in prospettiva, calibrando le resistenze di progetto attraverso la caratterizzazione statistica di edifici omogenei per tipologia e modalità costruttive. Sono a tal fine indispensabili campagne sperimentali finalizzate a costituire le basi statistiche di riferimento. 
Ulteriori sviluppi sulla formulazione in termini probabilistici delle leggi di comportamento degli elementi strutturali potranno condurre verso un importante obiettivo: la riduzione delle incertezze nella valutazione delle prestazioni statiche e sismiche degli edifici esistenti.
Il testo dell'articolo ha carattere divulgativo: le principali relazioni matematiche utilizzate nel campo dell’analisi probabilistica vengono presentate in modo dettagliato, senza richiedere particolari prerequisiti, ed è destinato a tutti i Professionisti che si occupano di interventi strutturali sugli edifici esistenti.
L’Autore ringrazia il Prof. Ing. Pietro Croce e il Dott. Ing. Filippo Landi del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa per la cortesia e la disponibilità, per il fondamentale supporto alla redazione del lavoro presentato nell'articolo e per aver condiviso ed illustrato i contenuti dei documenti prodotti dal loro Gruppo di Ricerca.

[1] Croce P., Beconcini M.L., Formichi P., Landi F., Puccini B., Zotti V., ”Evaluation of Partial Safety Factors for the Structural Assessment of Existing Masonry Buildings”, in Proceedings of the 18th International Probabilistic Workshop, IPW2020, Guimarães, Portugal, 12–14 May 2021